SALA NERVI

Altrimenti detta Aula Paolo VI dal nome del papa che la commissionò; una delle ultime opere dell’ingegnere costruttore che seppe valorizzare il proprio genio creativo, brevettando il suo sistema costruttivo, il ferro cemento, che consentiva velocità di esecuzione leggerezza e la possibilità di coprire spazi enormi.

All’interno della sala “La Resurrezione” di Pericle Fazzini Si confronta con la dimensione della Sala ricreando l’esplosione del Cristo che risorge.