Città dell’Altra Economia – Geografie Extravaganti

Geografie Extravaganti

Luoghi e percorsi della migrazione

Portico della Pelanda, Piazza O.Giustiniani, 4
Città dell’Altra Economia, Largo D.Frisullo

11 GIUGNO 2010 – 18 GIUGNO 2010

La mostra racconta i luoghi della migrazione ricostruiti da rifugiati e migranti attraverso miniature, modelli e disegni elaborati all’interno di un laboratorio espressivo tenutosi presso la scuola di Asinitas Onlus in collaborazione con studio Albori.

La mostra è dedicata al tentativo di connettere questi luoghi tra loro, in un’unica grande installazione-paesaggio. Una esposizione inusuale, trasversale ai territori dell’architettura, dell’inchiesta, della pedagogia, della ricerca artistica, dell’antropologia, della geografia. Guide d’eccezione della mostra gli stessi rifugiati e migranti autori delle maquette. Altri eventi, legati al tema dell’esilio e della migrazione si terranno presso la sala conferenze della Città dell’Altra Economia. Il 12 giugno, Archivio Audiovisivo Memorie Migranti e Atelier Varan si confronteranno sui temi del videodocumentario in contesti di marginalità sociale. Il 16 giugno, l’Archivio Memorie Migranti animerà un seminario su ascolto, testimonianza e narrazione; il 18 giugno si terrà l‘iniziativa ”Passaggi ad Ovest – esperienze di resilienza di donne migranti a confronto“.

A cura di:
Giacomo Borella, Marco Carsetti

Promosso da:
Asinitas Onlus, Studio Albori

Con il patrocinio di:
Tavola Valdese, Fondazione lettera 27, Fondazione Charlemagne, Consorzio dell’Altra Economia

Informazioni per il pubblico:

Asinitas Onlus, Via Minturno, 57 00177 Roma
T/F ++39 06 2418618
www.asinitas.org
www.albori.it/

VERNISAGE
11 GIUGNO 2010
ORE 18.00